Volontariato ai laboratori compiti
3 ottobre 2014
0
labcompiti

Libri e compiti, ma non solo questo: anche giochi, sport, gite fuori porta e feste. Tutto questo è quello che offre ai ragazzi l’associazione ‘Liberamente’ attraverso i quindici laboratori compiti sparsi sul territorio cittadino. Un progetto, sostenuto dal Comune di Parma, arrivato al suo quinto anno di vita, al quale prendono parte 279 ragazzi fra i 6 e i 13 anni. Come spiega la referente del progetto, Marilena Melicogna: “Ci rivolgiamo sia a ragazzi provenienti da situazioni di disagio sociale che a bambini che non hanno queste problematiche. Fin dall’inizio infatti abbiamo voluto fare in modo che questa realtà non diventasse un ghetto”.
Questo progetto si basa sul contributo di tempo ed esperienza dei 142 volontari, alcuni dei quali sono arrivati a prestare il proprio servizio presso questa realtà tramite ‘Mi impegno a Parma’.
Dato che un altro scopo importante di questa realtà è quello di fornire un appoggio alle famiglie in termini di educazione dei figli e di integrazione, vengono organizzate anche feste e iniziative che non sono legate allo studio. Marilena Melicogna, infatti, aggiunge: “Portiamo i ragazzi a teatro, gli facciamo praticare diverse discipline sportive e diamo loro opportunità di divertirsi in tanti modi diversi. Per questo ognuno dei quindici laboratori propone un’offerta diversa. Non vogliamo dare un indirizzo unico in questo senso. Vogliamo lasciare la possibilità di scegliere fra più offerte differenti”. Un’ esperienza che arricchisce tutti, non solo i ragazzi e le loro famiglie, ma anche i volontari che, come sottolinea la referente: “Al termine del loro percorso raccontano di come questa esperienza li abbia cambiati, facendo loro provare sensazioni ed emozioni mai sperimentate in passato. Una realtà che lascia qualcosa di importante e positivo a tutti”.


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *